Pubblicato in: Diario Cmooc

Ce l’ ho fatta anch’io!!!! Incredibile!

Filastrocca strampalata, di una villana un po’ incasinata

che voleva bluificare senza riuscire ad imparare.

Tutti gli abitanti del villaggio portavano in omaggio le parole blu al vecchio saggio

Con lo specchio magico istruiti li aveva, ma la poverina ripeteva, ripeteva,ripeteva.

Dentro al suo vecchio mulino, non riusciva con le parole blu e non ne poteva più!Ma una notte di riflessione, come un lampo, l’ intuizione!!!

La sua mente rivedeva , ma qualcosa ormai strideva

Lei scriveva dove non doveva!  Risolto  era l’arcano….

ma ci voleva la notte, con il lume in mano?

E così nel suo giardino fiorirono parole blu… tanto che

gli abitanti del villaggio non ne potevano più!

Ora anche il codice ha memorizzato, avendolo così tante volte digitatato..

Filastrocca strampalata

che comincia da dove è iniziata…

(Le rime non sono un granchè…ma vabbè!!!)

Autore:

Non ho particolari talenti. Sono solo appassionatamente curioso. Albert Einstein

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...