Pubblicato in: Riflessioni

Ebook adventure

image

Che avventura! Ho seguito un corso del Politecnico di Milano la cui finalità era la costruzione di un ebook.

Premessa: il mio ebook è solo una raccolta di articoli sulla scrittura che ho rintracciato in rete. L’ argomento è ” mio” , nelle mie corde, ma i contenuti? Insomma, come dire? , un lavoro più ” tecnico” che contenutistico.

Ma …..la fatica?
Forse la finalità ( almeno spero) era quella di farci conoscere nuove ” vie” per poi poter costruire qualcosa di significativo didatticamente parlando. Ok.

Veniamo al racconto dell’ Odissea ( credetemi, per le mie capacità era davvero un po’ soprannaturale):

instapaper: c’era anche il tutorial fra i materiali fruibili del corso. Bene: lo cerco e lo trovo. Capisco (?) che la sua funzione è quella di raccogliere articoli ed elementi sul web per permetterne la lettura in momenti diversi e inizia il disperato tentativo di inserire il pulsante ” read later” sulla toolbar.Sull’ ipad non si riesce proprio(IO non ci riesco proprio ) e il mio fisso ….lasciamo perdere.

Dopo innumerevoli tentativi mi arrendo. In fondo devo solo inserire qualche articolo; forse posso farlo manualmente. Trovato! Posso inserire l’URL manualmente : ahhhhhhhhhhhhh!!
Finalmente riesco a vedere i miei tre articoli lì pronti da leggere. Ora devo creare una cartella e saltellando da un tasto all’ altro ci riesco. Fatto. Procediamo.

calibre :  qui è facile, dai ce la posso fare. Download ….vai! Niente di niente,non si muove foglia( o barra! ). Corro sul forum del corso leggo, cerco, mi soffermo . Nada. Ma c’è sempre la ricerca sul web: e comincio a spulciare i forum tecnologici (ma quanti ce ne sono?) ponendo domande e ricevendo quasi mai risposte!” ‘Annamo bene “( alla Sordi maniera). Ho capito che è un problema di file dmg (non sapevo che esistessero) e che ci sarebbe una procedura complicatissima che potrebbe risolvere…no,no lasciamo perdere. Calibre non supporta iOS o viceversa, devo ancora capirlo. Depongo le armi , la guerra è finita. Ma…

epubeditor: casualmente  leggo sul forum del corso dell’esistenza di questi servizi on line, per ora gratuiti. Proviamo. È tutto abbastanza semplice. Si può salvare il lavoro in vari formati : epub2, epub3, scorm e pdf. Salvo nell’ unico formato che conosco. Il resto, boh? Sembrano nomi di malattie contagiose…

Riesco anche ad editare un pochino. Mi diverto a costruire la copertina con Instacollage.

scribd: per caricare l’ ebook sulla piattaforma bisogna, prima, pubblicarlo su scribd. La strada è in discesa: c’è una app gratuita. Ok . E come trasferisco l’ ebook lì dentro? Dopo averci ragionato un po’ su ( stavolta ho capito quasi subito…) accedo  a Scribd.com per ottenere un link e quindi per pubblicarlo.

Così si apre un ‘ altra disperata ricerca per caricare l’epub. Riesco a scaricarlo passando da Dropbox anche se prima di riuscirci ho tentato con tutte le app possibili. Perché Dropbox sì e le altre no? ….Non chiedetelo a me!

Alla fine, non so neanche descrivere bene come, vedo il mio epub pubblicato.

Lo salvo anche sulla mia libreria e ora è lì che mi guarda appena apro Scribd.

Confesso che non l’ ho caricato sulla piattaforma perché ….non ci riesco. Sfinita , lascio perdere.

Ho impiegato più di due settimane…

Non so se si può chiamare ebook ; io comunque ho riportato diligentemente le fonti…me lo ha insegnato Andreas.
Il lavoro è abbastanza dignitoso ( graficamente parlando). Ma , sottolineo, la FATICA?
Ormai era diventata una sfida con me stessa.
Ebook…o raccolta…o epub….o quel che ‘lè ….finito.
Consapevole che un ebook si può fare….non so se mai lo rifarò.

Eccolo qui

Autore:

Non ho particolari talenti. Sono solo appassionatamente curioso. Albert Einstein

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...