Pubblicato in: In classe

Gli ultimi

Le nostre scuole si stanno aprendo a realtà sempre più difficili. Bambini che sopravvivono a carenze affettive e materiali ai limiti della tollerabilità. Non solo manifestano ed “emanano” disagio. Loro SONO il disagio vero e incolmabile. Noi insegnanti proviamo ad accoglierli, inserirli: soli, sempre soli. Tutto è lasciato alle nostre capacità umane ed empatiche che, di anno in anno, vengono messe duramente alla prova. Non possiamo sfuggire anche se, a tratti, vorremmo farlo per la nostra salute emozionale. Sto sperimentando il senso biblico dell’espressione “gli ultimi”: bambini lasciati a loro stessi, senza guide, senza genitori, senza cure. Emarginati dentro e fuori. Crescono con una profonda sensazione di esclusione, di non-accettazione alternando momenti di aggressività e iperattività a momenti di chiusura e pianto. Queste sono le vere emergenze educative e credo sia profondamente ingiusto che non siano previsti interventi ed aiuti per la gestione di queste situazioni. Per loro e per noi. 

Autore:

Non ho particolari talenti. Sono solo appassionatamente curioso. Albert Einstein

3 pensieri riguardo “Gli ultimi

  1. Ti leggo e rivivo nel ricordo quante volte ho provato quel senso di solitudine di cui parli, il mio desiderio di trovare strategie, contenuti, strumenti e tutta la mia capacità di far sentire a questi “ultimi” che io c’ero, che potevano fidarsi e contare su di me, anche se era a volte un’impresa al limite dell’impossibile. A distanza di anni, non solo non mi hanno dimenticata, ma la vita li ha in qualche modo ricompensati (non vale per tutti, purtroppo) e tanti stanno bene, lavorano – anche se lontano dalla loro città – e sono stati in grado di costruirsi una famiglia. Altri invece… Ciao cara maestra Francesca, da Cristina ❤️

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...